Il bonus Ricerca & Sviluppo

La Legge 232/2016 (Legge di Bilancio 2017) semplifica la normativa sul credito d’imposta ricerca e sviluppo.

Il credito d’imposta è erogato nella misura pari al 50% di tutte le spese effettuate nelle sole attività di “ricerca e sviluppo (R&S)”, fino ad un importo massimo di euro 5 milioni per ciascun beneficiario, a condizione che la spesa ammonti almeno ad euro 30.000 ed ecceda la media degli investimenti medesimi nel trienni 2012-2014.

I soggetti destinatari della misura sono tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico e dal regime contabile adottato, che effettuano investimenti in attività di ricerca e sviluppo.

Gli investimenti agevolabili sono i costi di competenza direttamente connessi allo svolgimento delle attività di ricerca e sviluppo, quali:

  1. I costi relativi al personale impiegato nell’attività di ricerca e sviluppo che sia:
    1. Dipendente dell’impresa
    2. In rapporto di collaborazione con l’impresa, compresi gli esercenti arti e professioni, a condizioni che svolga la propria attività di ricerca e sviluppo nei locali della stessa
  2. Quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio, in relazione alla misura e al periodo di utilizzo per l’attività di ricerca e sviluppo e comunque con un costo unitario non inferiore a 2.000 euro al netto dell’imposta dul valore aggiunto
  3. Spese relative a contratti di ricerca stipulati con università, enti di ricerca e organismi equiparati, e con altre imprese, comprese le start-up innovative
  4. Per le imprese non soggette a revisione legale dei conti e prive di un collegio sindacale sono ammissibili, entro il limite di euro 5.000, le spese sostenute per l’attività di certificazione contabile.

Il suddetto credito d’imposta non concorre alla formazione del reddito e della base imponibile dell’imposta regionale sulle attività produttive, e va indicato in sede di dichiarazione dei redditi relativa al periodo di competenza delle spese sostenute.